04.04.2017

Clamoroso en plein del CFP di Trissino alle Olimpiadi delle Macchine Utensili

Confermata la tradizione di eccellenza del settore meccanico del CFP di Trissino: le squadre del nostro Centro di Formazione ottengono un clamoroso en-plein, con un primo, secondo e terzo posto nella gara tra scuole per la categoria dei Corsi Triennali alle recenti Olimpiadi della Macchina Utensile, organizzate da Confindustria Vicenza e tenutasi  presso l’azienda MECC-Alte SpA di Creazzo.

Un fantastico tris che conferma la qualità del lavoro della scuola in un settore, quello delle lavorazioni meccaniche con macchine utensili, trainante per l’economia vicentina.

“Non si tratta di un risultato casuale – dice il direttore Claudio Meggiolaro – abbiamo investito molte energie nel settore, con continui aggiornamenti delle tecnologie e dei macchinari ed uno strettissimo lavoro di raccordo con le imprese del comparto che viene confermato dalle continue richieste di elenchi degli allievi qualificati, di molto superiori ai ragazzi che ogni anno escono con la qualifica. Tra le nuove direzioni che stiamo praticando, il CAD 3D e la prototipazione rapida, il CAD/CAM,  i linguaggi specialistici di programmazione (in particolare il FANUC), l’uso di strumenti di misura e controllo digitali e di ultima generazione in collaborazione con Mitutoyo, azienda leader del settore.  Sono molto orgoglioso dei nostri ragazzi e profondamente riconoscente ai nostri docenti, il cui lavoro assiduo e costante ha portato a questi gratificanti risultati”.

Proprio nel comparto meccanico il CFP Trissino ha già avuto approvato dalla Regione Veneto per il prossimo anno scolastico il  4° anno in prosecuzione del triennio,  strutturato secondo il nuovo sistema duale di alternanza scuola-lavoro e finalizzato a far conseguire a 15 ragazzi il diploma di “Tecnico per la conduzione e la manutenzione di impianti automatizzati».