18.12.2018

Qual è la differenza tra Scuola di Formazione Professionale e Istituto Professionale?

Dopo la scuola media è possibile accedere al primo livello di formazione professionale, scegliendo tra:

  • gli Istituti Professionali;
  • le Scuole di Formazione Professionale.

Ma qual è la differenza tra questi due tipi di istituto?

Istituti Professionali

Gli Istituti Professionali sono scuole di competenza statale che forniscono una preparazione tecnica e professionale adeguata per accedere a diverse attività lavorative.

La durata del corso di studi è di 5 anni, al termine dei quali si consegue il diploma di istruzione superiore: con questo titolo è possibile accedere a tutte le facoltà universitarie oppure inserirsi direttamente nel mondo del lavoro.
In passato gli Istituti Professionali prevedevano la possibilità di conseguire una qualifica professionale dopo il terzo anno, mentre gli ultimi due anni di specializzazione erano facoltativi (3+2 anni); la riforma Gelmini ha variato la durata del corso di studi a 5 anni, senza specializzazioni intermedie.

Come gli Istituti Tecnici, gli Istituti Professionali garantiscono sia una formazione culturale generale sia una preparazione tecnica e professionale adeguata: tuttavia, la formazione professionale offerta dagli Istituti Professionali è più specializzata e viene approfondita tramite attività pratiche e di laboratorio. L’ultimo anno di studi, inoltre, prevede lo svolgimento di un tirocinio in azienda.

Scuole di Formazione Professionale

Le Scuole di Formazione Professionale sono istituti di competenza regionale (diretti e finanziati dalla Regione) che permettono un inserimento rapido nel mondo del lavoro.

A differenza degli Istituti Professionali, infatti, la durata del corso di studi è di 3 anni, al termine dei quali viene conseguita una Qualifica Professionale: è comunque possibile scegliere di frequentare il 4° anno e ottenere il Diploma di Tecnico oppure passare agli Istituti Tecnici o Professionali di Stato per proseguire ulteriormente gli studi.

Pur garantendo una formazione culturale di base adeguata, i corsi offerti dalle Scuole di Formazione Professionale possiedono un carattere meno teorico rispetto a quelli degli Istituti Professionali: le materie sono nella maggior parte di tipo pratico e vengono approfondite tramite attività in laboratorio.
È inoltre previsto uno stage in azienda durante il terzo anno per avvicinare gli studenti al mondo del lavoro.

La tabella di seguito riassume le differenze principali tra questi due tipi di istituto:

Istituto Professionale Scuola di Formazione professionale
Competenza Statale Regionale
Durata 5 anni 3 anni + possibilità di svolgere il 4° anno
Titolo di studio Diploma di Istruzione Superiore Qualifica professionale (3 anni) + Diploma di tecnico (4° anno)
Stage in azienda Sì: durante il quarto e il quinto anno Sì: durante il terzo anno
Contenuti Formazione culturale generale
 
Materie di carattere pratico con approfondimento in laboratorio (formazione più specializzata rispetto agli istituti tecnici)
Formazione culturale di base, ma meno materie teoriche rispetto agli istituti professionali

 

Molte materie di carattere pratico con approfondimento in laboratorio/officina

Possibilità di proseguire gli studi Sì: il diploma di istruzione superiore dà accesso a tutte le facoltà universitarie Sì: è possibile frequentare il 4° anno e ottenere il Diploma di Tecnico oppure passare agli Istituti tecnici o professionali di Stato (sia dopo la terza, sia dopo il 4° anno)

 

Sei indeciso su quale di questi due percorsi sia più adatto a te? Scopri 5 motivi per scegliere una Scuola di Formazione Professionale.